FATTURAZIONE ELETTRONICA? ABBIAMO LA SOLUZIONE!

Il nostro software è pronto per la sfida dell’anno ed abbiamo implementato una soluzione semplice e funzionale!

Infatti il nostro gestionale è in grado di eseguire queste funzioni in maniera del tutto integrata:

  • generazione del file XML e firma automatica (facoltativa) utilizzando il proprio token di firma compatibile CNS
  • invio delle fatture XML emesse (singolarmente o con selezione multipla)
  • ricezione dell’esito dell’invio (scarto, inoltro ecc.) con adeguamento automatico dello stato della fattura collegata
  • ricezione delle fatture passive e loro acquisizione in magazzino
  • archiviazione locale delle fatture e delle notifiche ricevute dal SDI per una consultazione rapida

Tutto questo è realtà e per poterlo sfruttare appieno sono necessari:

  • WINCAT con modulo FATTURAZIONE e MESSAGGISTICA abilitato
  • casella PEC
  • token di firma CNS (USB o smart card) fornito da Agenzia delle Entrate, Camere di Commercio ecc.
  • servizio di conservazione sostitutiva (l’Agenzia delle Entrate lo fornisce gratuitamente)

Quali vantaggi offre il nostro sistema?

  • Non è necessario salvare i file XML, spostarli nelle cartelle di trasmissione o trascinarli sul portale che si occupa dell’invio. Tutto viene fatto da WINCAT, con due click.
  • Non è più necessario scaricare a mano i file delle fatture passive per poterle acquisire. Tutto potrà essere fatto usando esclusivamente il tuo gestionale.
  • Minori perdite di tempo e minore confusione derivante dall’utilizzo di strumenti diversi e incompatibili tra loro.
  • Non è necessario dover consultare portali web o altri software per sapere l’esito dell’invio. WINCAT le riceve e ti avvisa degli scarti e degli inoltri, cambiando automaticamente lo stato delle fatture in modo che quelle inoltrate non siano più modificabili.
  • Economicità: nessun obbligo di sottoscrivere servizi a canone (ad esclusione del costo per la PEC e della CNS)

Una nota riguardante la conservazione sostitutiva: il “cassetto fiscale” ha una funzione di conservazione digitale che deve essere accettata esplicitamente dal contribuente. Così facendo tutte le PEC che transitano dal SDI vengono automaticamente recepite dall’Agenzia delle Entrate che le conserva digitalmente.

Quindi a livello operativo dopo l’invio delle fatture non ci sono altre operazioni da fare.

Per maggiori informazioni siamo a Vs disposizione per tutti i chiarimenti necessari.